Famiglie di Cuore

L’adozione nasce dall’incontro tra il desiderio naturale di una coppia di diventare genitori e il diritto inalienabile di ogni bambino di crescere in una famiglia.  E’ accoglienza, è amore costruito giorno dopo giorno  nei piccoli gesti quotidiani, è l’incontro di più persone che diventano una famiglia, appunto una “famiglia di cuore” dove l’amore riempie il vuoto dell’abbandono, come l’oro può riempire la incrinatura di un vaso impreziosendolo, come un raggio di sole può passare attraverso una fessura portando la luce.

L’adozione è una di quelle istituzioni che hanno una dimensione sociale: non è un affare privato, chiuso nella stretta cerchia familiare, ma si fonda sulla profonda e reciproca connessione tra famiglia e società, in quanto concorrendo a risolvere il problema dell’infanzia abbandonata, la famiglia adottiva svolge un compito rilevante.

Il progetto “Famigliedicuore” intende realizzare una rete fra le famiglie  adottive , con momenti di condivisione, formazione ed approfondimento delle tematiche specifiche dell’adozione, ma anche di porre le basi per creare una rete fra le famiglie e le istituzioni al fine di favorire un buon inserimento dei minori adottati nella realtà del territorio.

Avviatosi nelle Marche, in Campania, in Calabria e in lombardia, si intende estendere l’esperienza su tutto il territorio nazionale.

https://www.facebook.com/Famiglie-di-cuore-Cosenza-182665958877140/?fref=ts

https://www.facebook.com/famigliedicuorenapoli/?fref=ts

http://www.famigliedicuore.org/

Obiettivi

  • Sostenere la genitorialità adottiva: il progetto prevede la realizzazione di percorsi formativi specifici per le varie fasi dell’iter adottivo e per il post-adozione
  • Favorire momenti di condivisione fra le famiglie adottive: si intendono promuovere momenti di confronto-incontro tra famiglie adottive, al fine di innescare un processo di auto mutuo-aiuto, un sostegno concreto nell’affrontare il percorso genitoriale.
  • Sensibilizzare la comunità civile sul tema dell’adozione: uno degli scopi del progetto è la sensibilizzazione ad una nuova cultura dell’adozione e alla diffusione di buone prassi

Azioni

Il Progetto si articola in macro-azioni, ognuna della quale prevede la realizzazioni di diverse attività:

Fase preadozione:

La fase pre-adozione attiene alla conoscenza e alla sensibilizzazione dell’istituto dell’adozione. In questa azione saranno svolte 3 attività:

  • Attività di sensibilizzazione all’intera comunità
  • Seminari informativi per le famiglie che si approcciano alla realtà dell’adozione
  • Apertura dello Sportello “Famigliedicuore”

Fase in itinere

La fase in itinere attiene, una volta ottenuta dal Tribunale dei Minorenni l’idoneità, alla preparazione e formazione allo stato genitoriale specifico e, nel caso di adozione internazionale, alla conoscenza e alla scelta dell’ente a cui rivolgersi. In questa azione saranno svolte le seguenti attività:

  • Canalizzazione verso gli enti
  • Seminari formativi rivolti alle famiglia

Fase post adozione

La fase post adozione comincia con l’arrivo del minore, attiene quindi al cammino del nuovo nucleo familiare. E’ la fase più delicata specialmente perché presenta un maggior “vuoto” e pertanto è quella in cui la presenza e il servizio di AFN offrono un decisivo supporto alle famiglie. Le attività saranno:

  • Gruppi di Auto Mutuo-Aiuto
  • Seminari formativi per le famiglie
  • Seminari formativi per insegnanti (Linee guida per il diritto allo studio degli alunni adottati) e le altre Agenzie educative
  • Seminari formativi per operatori (medici, psicologi ,…)
  • Sostegno psicologico, attività ludiche e laboratori per i figli adottivi

Tavolo permanente

E’ prevista la costituzione di un tavolo permanente con i nostri partners al fine di realizzare un punto di riferimento aggiornato sul territorio in tema di adozione.

Convegni

Nel progetto sono previsti due convegni con approfondimento delle tematiche adottive rivolti alle famiglie e a tutti gli operatori che nei vari ambiti entrano in contatto con le “famiglie di cuore”.