Temi e prospettive III Settimana della famiglia nel Lazio

Pubblichiamo l'articolo uscito sul primo numero di gennaio del periodico Ekklesía - sentieri di comunione e dialogo" di Marina e Pietro Parlani, consigliera e presidente AFN, membri del Consiglio Direttivo [...]

Pubblichiamo l’articolo uscito sul primo numero di gennaio del periodico Ekklesía – sentieri di comunione e dialogo” di Marina e Pietro Parlani, consigliera e presidente AFN, membri del Consiglio Direttivo del Forum delle Famiglie del Lazio.   

A ‘LoppianoLab’ (Loppiano, 28-30 settembre 2018), la vicepresidente del Forum nazionale delle associazioni familiari e presidente del Forum delle associazioni familiari del Lazio, Emma Ciccarelli, nel sollecitare i politici a trattare la famiglia non come soggetto da assistere ma da valorizzare, ricordava che, negli ultimi 40 anni, lo Stato ha investito poco nelle due agenzie educative scuola e famiglia, e ha anticipato i temi della terza edizione della Settimana della famiglia (Roma, 6-14 ottobre). Oltre 80 gli eventi svolti – workshop, tavole rotonde, convegni, laboratori –, con la partecipazione di 45 associazioni. Tra questi particolare rilevanza hanno avuto eventi su temi politici, fiscali e del lavoro.

Ad esempio l’Unione cattolica imprenditori e dirigenti insieme all’Associazione nazionale  famiglie  numerose  hanno  reso  pubblico  un  Manifesto  delle  amministrazioni amiche della famiglia, per metterle in rete tra loro e testimoniare che le politiche familiari  sono  possibili  e  portano  benefici alle  comunità.

Il confronto sull’equità fiscale tra istanze della società e risposte delle istituzioni è stato ripreso ad esempio dall’Associazione Pier Giorgio Frassati ed il Fattore famiglia (tassazione dei nuclei familiari ripropor- zionata in base al carico dei figli) è stato visto in molti eventi come strumento primario di equità fiscale e sviluppo del Paese.

Nel corso della tavola rotonda Il conto salato della natalità si è riflettuto sui fenomeni che hanno trasformato i figli, un tempo causa di gioia e risorse, in causa di povertà. Altri temi esplorati: la disgregazione familiare, gli abusi in famiglia, il rapporto famiglia-social, gli strumenti di sostegno alle famiglie alle prese con dipendenze, gli aspetti  bioetici,  la  genitorialità  allargata alla presenza dei nonni e alle risorse educative messe in campo dai fratelli, l’impatto disastroso che spesso hanno nelle famiglie fragili le crisi adolescenziali. Alla legalità è stata dedicata una coraggiosa tavola rotonda ad Ostia, territorio segnato da una presenza capillare della malavita.

La Ciccarelli ha sottolineato che il Forum del Lazio è impegnato da anni nella ricerca di  strumenti  di  conciliazione  famiglia-lavoro. In tal senso il Premio Aziende Family Friendly, che mette in risalto il coraggio e la  lungimiranza  di  imprenditori  che  favoriscono i propri dipendenti nelle relazioni familiari,  specialmente  quelli  con  carichi familiari, è il fiore all’occhiello della Settimana  della  famiglia.  Il  primo  premio è stato attribuito a Il sentiero di Arianna (azienda   dell’Economia   di   Comunione), seguito da Eni gas e luce, e Eurointerim (per approfondire     www.aziendefamilyfriendly. it). Sempre sul tema del lavoro, merita un cenno la tavola rotonda Donna e impresa. Il genio femminile, risorsa dell’imprenditoria.

La scuola, ha detto la Ciccarelli, è un altro fronte d’impegno. Da qualche anno, con il progetto Immischiati, il Forum tenta di riportare i genitori negli organi collegiali per un protagonismo positivo, di alleanza con i docenti. Non a caso l’evento inaugurale si è aperto con lo slogan Insieme si può: costruire ponti tra scuola e famiglia per sostenere la sfida educativa del terzo millennio.

Leggi l’articolo in pdf

Print Friendly, PDF & Email
I Nostri Numeri
News
Appelli
Eventi
Facebook
 

Twitter
YouTube

 

Segui AFN Onlus anche grazie al nostro canale Youtube. Video aggiornati su di noi e le nostre inziative
Vai al nostro canale Youtube