giuseppe maschi testimone del vangelo vissuto

Ci stringiamo attorno alla famiglia, agli amici, ai concittadini di Giuseppe, vittima della forte ondata di maltempo in Veneto.I funerali sono stati celebrati ieri, 21 maggio, dal vescovo di Verona, [...]

Ci stringiamo attorno alla famiglia, agli amici, ai concittadini di Giuseppe, vittima della forte ondata di maltempo in Veneto.I funerali sono stati celebrati ieri, 21 maggio, dal vescovo di Verona, mons. Giuseppe Zenti. Il sindaco di Lavagno, Simone Albi, ha proclamato il lutto cittadino. “Tante volte si capisce chi siamo al funerale ” dicono Lucia e Luciano Chiarot, responsabili Famiglie Nuove del Veneto. “Era un uomo generoso, pieno d’amore per tutti “, ha commentato all’inizio della celebrazione il vescovo di Verona, Giuseppe Zenti, che presiedeva la celebrazione officiata assieme ad altri 14 sacerdoti, vicini a Maria Grazia e alle figlie anche tantissime autorità , tra cui il prefetto Stancari.Monsignor Zenti ha proseguito: «Non sono venuto a sciogliere i nodi, gli interrogativi che pone, ma ad illuminarli alla luce della Parola di Dio appena letta in cui la parola chiaveè quella dell’amore, verso Dio e il prossimo come ha vissuto Giuseppe».Un richiamo forte il vescovo l’ha rivolto, poi, a quanti sono preposti alla tutela dei cittadini, ricordando: «La naturaè sempre madre e non matrigna quando viene rispettata. Perchè, dunque,è avvenuto? L’unica cosa certaè che ora siamo in lutto e solo in Dio c’ਠuna risposta appagante. Dobbiamo, infatti, andare oltre la morte, altrimenti non veniamo fuori dal dolore. La vita di Giuseppe ha avuto un senso nell’amore e il suo ultimo approdoè degno di un uomo perchèè nella pienezza dell’amore».Tutta Lavagno saluta Maschi Il cordoglio di Napolitano/

Print Friendly, PDF & Email
I Nostri Numeri
News
Eventi
Facebook
 

Twitter
YouTube

 

Segui AFN Onlus anche grazie al nostro canale Youtube. Video aggiornati su di noi e le nostre inziative
Vai al nostro canale Youtube