la futura evangelizzazione dipende in gran parte dalla famiglia xxx anniversario della familiaris consortio e…

I due eventi al centro della XX assemblea plenaria dello stesso dicastero pontificio, svoltasi a Roma dal 29 novembre al 1° dicembre 2011.Tre giornate di riflessione e di studio, presso [...]

I due eventi al centro della XX assemblea plenaria dello stesso dicastero pontificio, svoltasi a Roma dal 29 novembre al 1° dicembre 2011.Tre giornate di riflessione e di studio, presso il centro congressi di villa Aurelia, in preparazione del prossimo VII Incontro Mondiale delle Famiglie.I lavori sono cominciati con la solenne concelebrazione eucaristica sulla tomba del beato Giovanni Paolo II, il papa della famiglia e della vita.La finalità della Familiaris Consortio – ha sottolineato nell’introduzione il Presidente del Dicastero, Cardinale Ennio Antonelli, parlando dei trent’anni di vita del documento pontificio ( 22 novembre 1981- 2011) tra memoria, attualità e profezia -è “quella di promuovere lo studio e l’azione pastorale, perchè la dottrina della Chiesa sulla famiglia e sulla vita umana sia sempre più conosciuta e vissuta.Il vescovo segretario mons. Jean Laffitte, ha riproposto i punti nodali della esortazione apostolica di Giovanni Paolo II, unendo la consegna del papa con le sfide della nostra società .Il sotto-segretario mons Carlos Simon Vazquez ha rivisitato i 30 anni di attività del pontificio consiglio per la famiglia, istituito da Giovanni Paolo II nel giorno del suo attentato, il 13 maggio 1981, allo scopo di aiutare la famiglia a scoprire e realizzare il disegno di Dio.Conferenze di ampio respiro e tavole rotonde, bilanci e prospettive in cui la famiglia cristianaè stata messa in luce come soggetto di evangelizzazione di fronte alle sfide culturali e sociali di oggi.Rappresentanti provenienti dall’Europa, dall’America del Nord, dall’America Latina, dall’Asia, dal Medio oriente, dall’Africa e dall’ Oceania hanno allargato gli orizzonti offrendo testimonianze di impegno e di lavoro pastorale. “Come la Chiesa, la famigliaè chiamata ad accogliere, irradiare e manifestare nel mondo l’amore e la presenza di Cristo. Ha affermato Benedetto XVI nel suo discorso, ricevendo in Udienza i partecipanti – “L’accoglienza e la trasmissione dell’amore divino – ha detto – si attuano nella dedizione reciproca dei coniugi, nella procreazione generosa e responsabile, nella cura e nell’educazione dei figli, nel lavoro e nelle relazioni sociali, nell’attenzione ai bisognosi, nella partecipazione alle attività ecclesiali, nell’impegno civile. “Nel pomeriggio del 1° dicembre , la festa con interviste e testimonianze, tra cui anche quella dei coniugi AnnaMaria e Danilo Zanzucchi, collaboratori di Mons. Majdansky nell’allora comitato per la famiglia diventato poi Pontificio Consiglio per la Famiglia e membri dello stesso fino al 2003, dei coniugi Ron e Mavis Pirola dell’Australia; S.E. Mons. Francisco Gil Hellin già Segretario del PCF, di Anna e Alberto Friso, membri del PCF dal ’94, di Anouk Lejeune membro del PCF con suo marito Jean Marie fin dall’inizio.Per approfondimenti,entra nella sezione dedicata nel sito del Pontificium Consilium pro Familia

Print Friendly, PDF & Email
I Nostri Numeri
News
Eventi
Facebook
 

Twitter
YouTube

 

Segui AFN Onlus anche grazie al nostro canale Youtube. Video aggiornati su di noi e le nostre inziative
Vai al nostro canale Youtube