messico 2009 famiglia laboratorio sociale

Intervista di Radio Vaticana ad Alberto Friso, responsabile di Famiglie Nuove e membro del Pontificio Consiglio per la Famiglia.Alberto FrisoQuesti incontri mondiali del Papa con le famiglie sono iniziati in [...]

Intervista di Radio Vaticana ad Alberto Friso, responsabile di Famiglie Nuove e membro del Pontificio Consiglio per la Famiglia.Alberto FrisoQuesti incontri mondiali del Papa con le famiglie sono iniziati in occasione della Giornata mondiale della famiglia dell’Onu, nel ’94. Il Papa Giovanni Paolo II evidentemente aveva visto un segno della necessità che il mondo prendesse coscienza di questa pietra miliare che ha nella società : la famiglia. E’ dalla famiglia che nasce la società . Da allora abbiamo visto come si sia dipanata questa esperienza che ha portato anche a mettere in luce tanti valori ecclesiali, ma anche tanti valori umani! In particolare, vedrei come specificità di questo VI Incontro proprio questo: che la famigliaè anche laboratorio sociale, che in famiglia si educa non solo alla fede, ma si educa l’uomo. Nella famiglia lo si educa a diventare cittadino, a diventare anche quel nuovo elemento del capitale sociale che sarà la nuova generazione che subentra e prende in mano anche lo sviluppo e la crescita economica, ma anche morale e culturale della propria società . Questa di Città del Messico ci pare una bella occasione, importante e ricca. Anche queste testimonianze legate al Rosario ci piacciono molto, perchè fanno vedere che Mariaè sede della sapienza e Madre di casa, e da lei vengono arricchiti, valorizzati e scoperti sia i valori umani che i valori spirituali.Pietro Cocco, di Radio VaticanaOggi, purtroppo, nel mondo crescono anche le situazioni di conflitto, in cui le famiglie sono le prime vittime. Abbiamo proprio in questi giorni sotto gli occhi quanto sta accadendo nella Striscia di Gaza. Questo essere laboratorio di convivenza civileè un frutto possibile, che viene dalla famiglia, oè irrealizzabile?Alberto FrisoDirei che c’ਠbisogno che la famiglia cresca anche nella coscienza propria di essere soggetto e quindi che papà , mamme e figli abbiano un minimo di coscienza del fatto che loro sono anche sorgente di cultura, sorgente di educazione per i singoli, ma anche di un piccolo elemento culturale che diventa un apporto alla società . Dico questo, perchè nell’esperienza cheè in corso in Medio Oriente, purtroppo, anche le famiglie sono schiacciate da un’influenza ideologico-religiosa. Insomma, c’ਠbisogno di tutto un equilibrio e ci pare che la cultura cristiana fra le famiglie cristiane sia presente, solo che le famiglie cristiane non hanno voce in questo momento. Perà², c’ਠuna grande solidarietà e noi crediamo che la situazione evolverà in bene e ci sarà un futuro di pace.

Print Friendly, PDF & Email
I Nostri Numeri
News
Eventi
Facebook
 

Twitter
YouTube

 

Segui AFN Onlus anche grazie al nostro canale Youtube. Video aggiornati su di noi e le nostre inziative
Vai al nostro canale Youtube